Storia

L'azienda oggi nota come “AMIU S.p.A. Taranto” è stata costituita nel 1974, con il nome di AMNU.
In più di 40 anni di attività, subendo notevoli cambiamenti nell’assetto organizzativo e societario, l’azienda ha fornito innumerevoli servizi alla città. Dopo il cambio di nome, infatti, nel 1995 l’AMIU è diventata “azienda speciale” e il 16 settembre 2005, con la delibera n. 80, il Consiglio Comunale di Taranto ha deliberato la sua trasformazione in società per azioni.
“AMIU S.p.A. Taranto” opera nel settore dei servizi pubblici locali, ed in particolare in quello della gestione del ciclo dei rifiuti. Fra i suoi obiettivi vi è la salvaguardia dell'ambiente e del territorio, per il cui conseguimento svolge attività in materia di igiene e decoro urbano, raccolta, trasporto e smaltimento rifiuti; non ultima e di grande attualità, la selezione dei materiali provenienti da raccolta differenziata, il cui potenziamento permetterà di sfruttare in modo più efficiente gli impianti esistenti e di avviare un sistema integrato di gestione nel quale il conferimento dei rifiuti presso l'impianto di termovalorizzazione rappresenti soltanto una fase residuale.
“AMIU S.p.A. Taranto” svolge, inoltre, altre attività come la manutenzione ordinaria del patrimonio comunale e del verde pubblico, avendo assorbito, ad aprile 2006, le attività e i lavoratori della società “Taranto Servizi S.p.A.”.