%PM, %23 %810 %2014 %19:%Dic

"QUESTA NON È TARANTO". GLI AUGURI DELL'AMIU ALLA CITTÀ

Tutti abbiamo il dovere di tenere pulita Taranto. La nostra città merita attenzione, merita che i suoi cittadini ne riscoprano la bellezza, merita rispetto.

Lo abbiamo dichiarato con forza qualche giorno fa, pubblicando sulla nostra pagina Facebook ufficiale le foto dello “scempio” rinvenuto in via Salinella: quintali di rifiuti di ogni genere ammassati nei pressi dei cassonetti, rimossi con l’ausilio di mezzi pesanti e della buona volontà dei nostri operatori. Lo ribadiamo oggi mostrandovi un’altra immagine, un cassonetto nel cuore della Città Vecchia, nei pressi di piazza Fontana, usato per smaltire senza criterio rifiuti speciali.

via salinella 1 webpiazza fontana 1 web

L’Amiu è intervenuta, e interverrà, come ha sempre fatto perché questa è la sua vocazione. Ma ci appelliamo a tutti i cittadini di Taranto, singoli o riuniti in associazioni, affinché quella vocazione sia anche la loro: siate i nostri occhi, denunciate il degrado, dateci idee per contrastarlo. L’azienda vuole spalancare le sue porte al contributo di chi crede nella “grande bellezza” di Taranto.

Non possiamo pretendere, noi e voi, che la sfida per una città pulita e civile appartenga solo a una sua parte: siamo, invece, dalla “stessa parte”. Chi non rispetta la nostra città, chi ne abusa, deve sapere che la strada che vogliamo percorrere insieme è un’altra, che non permetteremo che immagini come queste definiscano il nostro grado di civiltà

Auguri alla Taranto migliore, quindi, auguri a chi ogni giorno vince il degrado con la semplicità di un gesto civile.

 
Letto 1079 volte